DIREZIONE ARTISTICA

MICHELA CERRONE

Michela Cerrone comincia il suo percorso artistico all'età di 7 anni, avvicinandosi alla tecnica classica seguendo il metodo Vaganova Russian Style Ballet e conseguendo tutti i diplomi a piene votazioni fino al conseguimento del livello Elementary (of a teacher).

In contemporanea Michela si diploma come Perito Linguistico e si inserisce nel campo "acquisti" di una nota azienda del campo computer ed accessori per computer (Tucano S.r.l.), raggiungendo il ruolo di "Import Manager" prima ed "Export Manager" poi, viaggiando in Cina, Hong Kong, Madrid, San Francisco, Miami, Orlando, prima di dedicarsi definitivamente alla carriera artistica di ballerina professionista.

La formazione classica proseguirà poi fino all'età di 22 anni. All'età di 12 anni amplia la sua formazione classica venendo selezionata per la permanenza di 3 settimane presso l'Accademia Vaganova, trascorrendo questo periodo a San Pietroburgo in Russia, seguendo classi di danza classica, repertorio e danza di carattere.

Tornata dalla Russia Michela aggiunge alla sua formazione giornaliera anche lo stile modern. All'età di 13 anni frequenta già assiduamente stages in tutta Italia, approfondendo ulteriormente gli stili modern, danza classica e contemporanea con coreografi e maestri di fama internazionale.

Ben presto e un po' per caso, all'età di 18 anni, Michela intraprende anche la carriera dell'insegnamento, proseguendo negli anni senza mai interruzione il ruolo che la rappresenta da subito e che identificherà nel futuro per Michela una sua priorità artistica.

Nel 1996 sceglie di vivere una diversa esperienza artistica e viene selezionata per il corpo di ballo di Buona Domenica (Mediaset), rinunciando però all'ultimo turno selettivo.

In questi anni Michela lavora anche come ruolo di modella per parrucchieri posando per riviste come "Vera" che la ritrae nel 1998.

Partecipa negli anni a diverse audizioni in rinomate Accademie ottenendo varie borse di studio tra cui danza classica e contemporanea al Teatro Nuovo di Torino, proseguendo intanto gli studi in Studios milanesi come il California Dance Center e Mas.

I primi passi nel mondo dell'hip hop li compie ben più tardi, conseguendo in pochi anni il diploma di MC Hip Hop Instructor tramite Cruisin e in breve anche con I.D.A. (International Dance Association), fino al conseguimento degli attuali diplomi di insegnante nelle discipline della street dance previsti dal sistema nazionale.

Negli anni, Michela viaggia costantemente formandosi nei migliori Studios del mondo (Los Angeles, New York, Londra, Amsterdam..).

Negli anni balla per MTV all'interno della trasmissione RTL e sponsorizza in vari eventi e discoteche di Milano il Michael Jackson Tour Group per l'uscita dell'album 2002-2003, si esibisce come ballerina in diverse discoteche di Milano (Atlantique, Hollywood, Magazzini Generali, De Sade....) e diventa testimonial per una nota marca di abbigliamento street spagnola, Sismo Jeans, divenendo presenter ufficiale femminile per tutto il territorio italiano.

Nel settembre 2005 Michela apre e fonda ufficialmente MC Group Advanced Technique Dancing School con sede a Mariano Comense di cui è ancora attualmente DIRETTRICE ARTISTICA,.

Da qui inizia un percorso di successi in qualità di coreografa ottenendo numerosissimi podi presso le competizioni più importanti della scena nazionale ed internazionale con diverse crew fondate negli anni (Original Sin, MC Groovy Kidz, Lil' MC Rulez, Peeps Us, MC New Project, Video & Time for Challenge, Racy Blast, Unpredictable Clan, Thatz It..).

Nel 2007 e nel 2009 Michela viene chiamata a collaborare all'evento Premiere League in Tunisia, show in cui partecipano i volti più noti della televisione italiana e i campioni olimpici italiani di diverse discipline, coreografando gli interventi musicali per la regia di Marco Garofalo. Negli stessi anni coreografa per la Nintendo con la crew Video Challenge per l'uscita del videogioco per la WII, Boogie Ballerine.

I ballerini di Michela ballano inoltre per una stagione televisiva di MTV Spit e per Olimpia Basket Milano al Forum di Assago in occasione dei preliminari di Champions League.

Lavora negli anni come coreografa per eventi di note società come Banche Generali, Saiwa, Fiat, Siemens..

Viene contattata negli anni per tenere classi e stages in tutta Italia, intervenendo a numerose convention ed eventi del panorama hip hop italiano in qualità di presenter attraverso workshops e masterclasses di hip hop, jazz funk e street jazz.

Nel 2009, Michela conquista anche il pubblico e la giuria spagnoli in qualità di coreografa arrivando sul 2° gradino del podio alla competizione internazionale React 2009.

Nel 2011 Michela Cerrone entra inoltre nell'organico insegnanti di Officina della Arti di Mantova in qualità di responsabile del settore hip hop e in parallelo chiamata ad insegnare nella rinomata Accademia Professionale per Danzatori DM Ballet di Mantova, tra le maggiori esponenti nel mondo della danza contemporanea in Italia, nonché vincitori delle maggiori competizioni modern e contemporanee del panorama nazionale.

Moltissimi altri lavori di Michela si collocano in vari eventi e contesti negli anni, e tantissimi i podi raggiunti con le sue crew.

Nel 2012 viene inoltre pubblicata una sua intervista sul mensile di attualità, cultura e politica Monza Club. Quattro pagine per la sezione Arte, Cultura e Società dal titolo "Michela Cerrone. La danza come filosofia di vita".

Nel 2016 vola in qualità di ballerini e coreografa con crew Original Sin a Las Vegas dove rappresenta l'Italia al World Hip Hop Dance Championship passando la fase preliminare con un importante punteggio e accedendo alla semifinale mondiale in una delle categorie più competitive della storia dell'Hip Hop International, vantando infine un piazzamento molto significativo a livello mondiale tra le megacrew più forti del globo, piazzandosi come seconda nazione in Europa.

Nel 2018 Michela porta sul 1° gradino del podio anche i piccoli MC Groovy Kidz al Masters of Dance a Palma di Maiorca, nella categoria kids professional.

Viene inoltre selezionata da una giuria internazionale per presentare un suo show al Carnival Italy a Bergamo, un evento di rilievo in territorio americano ed europeo e che, approdando in Italia, accoglie il lavoro artistico di Michela per la realizzazione della sua prima edizione italiana.

Nell'aprile del 2018 Michela porta in scena la prima di Thru Life, uno show realizzato con i ballerini della compagna MC Group Urban Dance Company presso il Teatro Binario di Nova Milanese (MI) che registra il tutto esaurito, realizzando lo show in qualità di scenografa, direttrice artistica e coreografa. Il progetto torna poi in scena registrando nuovamente tutto esaurito.

Nel dicembre del 2019 Michela viene nominata tra le 12 migliori coreografe italiane da Italy Dance Awards, un nuovo format targato Bounce Factory Roma che ha così reso onore ad una carriera davvero ricca di sacrifici e risultati. Ricevendo la nomination di "Miglior Coreografa, Michela ha poi presenziato alla serata di Gala svoltosi a Roma, rappresentando inoltre la sua crew Original Sin, anch'essa nominata tra le 12 migliori megacrew d'Italia.

Attualmente, Michela si focalizza sulla direzione artistica del suo studio MCG, sull'insegnamento e sulla realizzazione di progetti, competizioni e shows con le compagnie e le crews da lei seguite.